Consultazione perdita di tempo e denaro, Chiamparino parla di Tav per coprire il suo fallimento in Piemonte

Consultazione perdita di tempo e denaro, Chiamparino parla di Tav per coprire il suo fallimento in Piemonte

La consultazione popolare di Chiamparino è una presa in giro nei confronti dei cittadini piemontesi. Una perdita di tempo e denaro. Di tempo perché la Regione deve pensare prima a chiudere il bilancio e di denaro perché l’ente non ha nessuna competenza sul TAV. Quello di oggi è l’ennesimo spot elettorale di Chiamparino su un cantiere per il quale non ha nessun strumento per intervenire. Al massimo potrà andare a vedere il cantiere con le braccia dietro la schiena. Continua

Tav, consultazione arma di distrazione di massa di Chiamparino. Le priorità del Piemonte sono sanità, edilizia scolastica, Tpl e tutela del territorio

Tav, consultazione arma di distrazione di massa di Chiamparino. Le priorità del Piemonte sono sanità, edilizia scolastica, Tpl e tutela del territorio

Consultazione sul TAV, l’ultima arma di distrazione di massa di Chiamparino. Perché lui ed i suoi amici non hanno chiesto l’opinione dei cittadini 20 anni fa quando si iniziò a parlare dell’opera? Farlo oggi sarebbe solo una perdita di tempo e denaro, con il Consiglio regionale impegnato sul bilancio ed un’analisi scientifica su costi e benefici che parla chiaro.

Continua

I numeri lasciano poco spazio alla propaganda, Chiamparino la smetta di usare il Tav come arma di distrazione di massa

I numeri lasciano poco spazio alla propaganda, Chiamparino la smetta di usare il Tav come arma di distrazione di massa

I numeri dello studio scientifico commissionato dal Governo lasciano poco spazio all’ideologia, alle opinioni, ad interpretazioni fantasiose. Il TAV, come sosteniamo da tempo, non è utile al Piemonte ed ai Piemontesi. Non serve al Paese ed è uno spreco di risorse che dovrebbero essere investite nelle vere emergenze: sanità, scuola, lavoro e tutela del territorio. Continua

L’assalto alla verità

20140208_142103_1

“Le parole sono importanti”, diceva Nanni Moretti in una delle sue scene più celebri. Uno dei tanti dizionari online per la parola “assalto” riporta la seguente definizione: “Azione decisa di un esercito che muove contro il nemico”.
Nulla di pacifico, ovviamente. Questo è il motivo per cui questa mattina, quando ho visto la locandina de “La Stampa”, ho fatto un sobbalzo. Certo, non mi aspetto nulla di particolarmente equilibrato da parte loro quando si parla del TAV (come per molti altri temi), ma penso che per l’ennesima volta si sia davvero passato il segno.
Penso non servano altre parole, parlano chiaro le immagini del video dell’amico Alberto “Bibo” Airola, che da lì a poco più di 2 anni sarebbe andato a rappresentare degnamente il M5S al Senato.
Non sarà certo una querela a ristabilire la verità, ma penso che da parte di Beppe sarebbe sacrosanta!

Con l’occasione ricordo che ci sono ancora pochi giorni di tempo per aiutare i NO Tav a pagare l’assurdo risarcimento richiesto da LTF.
Qui gli estremi per donare.

Serata informativa No TAV a Nichelino

Il MoVimento 5 Stelle Nichelino organizza per venerdì 17 gennaio a partire dalle ore 21, presso la ex sala consiliare di piazza Vittorio 1 a Nichelino, una serata pubblica di dibattito e confronto sul tema del NO-Tav. Si approfondiranno le ragioni del NO, ci si aggiornerà sulle attività parlamentari ed in generale sulle vicende che da anni interessano la Val Susa.
Interverranno:
Marco Scibona (Cittadino al Senato del Movimento 5 Stelle)
Claudio Giorno (Movimento NO TAV)
Moderatore:
Domenico Cuppari (Candidato portavoce sindaco di Nichelino)

Blog M5S Nichelino
Evento Facebook