Governo mantiene le promesse, opposizioni dovrebbero chiedere scusa

Governo mantiene le promesse, opposizioni dovrebbero chiedere scusa

“Il via libera dal 2 gennaio alla cassa integrazione per i 122 lavoratori di Comital srl e Lamalu Spa delle sedi di Volpiano (TO) è un’ottima notizia, è la conferma che questo Governo mantiene le promesse e continuerà a sostenere tutti quei cittadini e quelle aziende che in questi anni sono stati completamente abbandonati dallo Stato. Il nostro è un Paese che ha dovuto subire le nefaste conseguenze del Jobs Act, che ci ha consegnato un esercito di precari e di poveri, persone che non riescono a vivere del loro lavoro o che, scoraggiati, hanno smesso anche di cercarlo. Abbiamo ereditato una valanga di crisi aziendali da risolvere che coinvolgono oltre 200mila lavoratori. Eppure, gli stessi personaggi che ci hanno messo in queste condizioni continuano in tv e sui giornali a illustrare le loro ricette per uscire dalla crisi, come se niente fosse successo. Dovrebbero solo vergognarsi e chiedere scusa a tutti gli italiani per i danni fatti in questi anni”. Lo dichiarano in una nota Jessica Costanzo, portavoce torinese in commissione Lavoro alla Camera dei deputati e i consiglieri regionali Giorgio Bertola e Francesca Frediani del MoVimento 5 Stelle.

Continua