La politica, un lento e tenace superamento di dure difficoltà

La politica, un lento e tenace superamento di dure difficoltà

Cose che succedono nelle sere piovose di fine estate.
Spulciando nei miei libri di qua e di là, una frase balza alla mia attenzione e pare quasi essere “venuta a cercarmi”…

“La politica consiste in un lento e tenace superamento di dure difficoltà, da compiersi con passione e discernimento al tempo stesso… Ma colui il quale può accingersi a questa impresa deve essere un capo; non solo, ma anche – in un senso molto sobrio della parola – un eroe. E anche chi non sia l’uno né l’altro, deve forgiarsi quella tempra d’animo tale da poter reggere anche al crollo di tutte le speranze, e fin da ora, altrimenti non sarà nemmeno in grado di portare a compimento quel poco che oggi è possibile.”
(M. Weber (1864-1920), Il lavoro intellettuale come professione)