Inceneritore: convocazione URGENTE Comitato Locale di Controllo

Ricevo e pubblico il comunicato del Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino:

La preoccupazione dei cittadini a causa dell’inceneritore del Gerbido sta crescendo a dismisura.
Sta aumentando esponenzialmente il numero di persone che si iscrivono tutti i giorni ai nostri gruppi facebook e alle nostre mailing list.
I cittadini sono preoccupati dei continui guasti con frequenti superamenti delle soglie di emissione delle sostanze nocive, delle visibili emissioni di fumo che spesso sono indice di malfunzionamento dell’impianto, degli odori oramai diventati insopportabili.
Sulla pressione di noi cittadini, i comuni di Grugliasco e Beinasco non hanno potuto fare a meno di convocare d’urgenza un incontro con il Comitato Locale di Controllo.
Qui di seguito le motivazioni ufficiali della richiesta riportate dal comune di Grugliasco:

“In data 2 e 4 gennaio 2014 sono state visibili emissioni di fumo che usciva in grosse quantità dal camino dell’impianto di termovalorizzatore del Gerbido con odori nauseanti percepiti dalla popolazione. A questo proposito si richiede con urgenza un incontro in cui le autorità competenti forniscano chiarimenti relativamente all’origine e alla natura delle emissioni in modo da poter fornite informazioni corrette ai cittadini e rassicurazioni sulla salubrità dell’aria.
Si coglie inoltre l’occasione per richiedere informazioni sugli odori nauseanti provenienti dall’impianto al mattino presto.”

INVITIAMO TUTTI I CITTADINI PREOCCUPATI COME NOI A PARTECIPARE A QUESTO INCONTRO.
IN TANTI STANNO SEGUENDO IL NOSTRO INVITO A FARSI SENTIRE NELLE LORO LAMENTELE, A CHIEDERE SPIEGAZIONI AI LORO SINDACI, AI LORO CONSIGLIERI, A TELEFONARE O INVIARE EMAIL ALL’ARPA.
QUESTO INCONTRO E’ IL RISULTATO DELLA VOCE DEI CITTADINI CHE NON CI STANNO PIU’ A SUBIRE QUESTA SITUAZIONE.

Convocazione in via d’urgenza incontro Comitato Locale di Controllo.
GIOVEDì 16 GENNAIO 2014, ORE 17.00
presso il Comune di Grugliasco – Piazza Matteotti, 50 ,Sala del consiglio comunale

Invitiamo tutti a continuare a segnalare tutte le eventuali anomalie che vediamo intorno all’impianto del Gerbido (nubi, odori, ecc).
Ricordiamo che ciascun cittadino puo’ portare avanti degli esposti alla procura, tramite una semplice email,
Un esposto e’ molto semplicemente una segnalazione di qualcosa di potenzialmente anomalo sulla quale poi la procura decidera’ se avviare delle indagini.
Indagini per esempio per capire se e’ gia’ stato superato il numero massimo di sforamenti delle emissioni ammesso per legge da questi impianti.
Se nessuno segnala queste situazioni alla procura difficilmente partiranno delle indagini a riguardo.
Invitiamo inoltre a rendere pubbliche via facebook o via email tutte le segnalazioni o le situazioni di cui siamo stati testimoni, in modo che anche altri possano unirsi alle varie iniziative e dare magari un contributo maggiore per capire cio’ che sta capitando.