CAMPAGNA ELETTORALE E’ TERMINATA, CIRIO SI CONCENTRI SU PRIORITA’ DEI PIEMONTESI E COMPETENZE DELLA REGIONE COME LAVORO, SANITA’ E TRASPORTI E NON DIA LEZIONI SU COME SI GOVERNA TORINO

CAMPAGNA ELETTORALE E’ TERMINATA, CIRIO SI CONCENTRI SU PRIORITA’ DEI PIEMONTESI E COMPETENZE DELLA REGIONE COME LAVORO, SANITA’ E TRASPORTI E NON DIA LEZIONI SU COME SI GOVERNA TORINO

Ricordiamo ad Alberto Cirio e alla sua giunta che la campagna elettorale è terminata da un pezzo e che alla propaganda è ora di anteporre il duro lavoro.

Altro che ZTL, olimpiadi e registri arcobaleno: le competenze della sua amministrazione e le reali priorità del Piemonte sono il lavoro, la sanità con le sue liste d’attesa infinite e i trasporti martoriati da anni di tagli a scapito di decine di migliaia di pendolari. Testa bassa e pedalare perché a rammentare ancora una volta la voragine lasciata dai suoi ex colleghi di coalizione ci vuole un attimo.

Il centrodestra aveva condannato una visione troppo Torino centrica della passata giunta, lasciando intendere che il nuovo raggio d’azione avrebbe illuminato ogni angolo del Piemonte: ora alla prima intervista vorrebbero già amministrare il capoluogo.

Vi aspettiamo partecipi e presenti in Consiglio e nelle Commissioni: da parte del MoVimento 5 Stelle Piemonte sarà opposizione dura ma costruttiva.
Non faremo però sconti sulla tutela dell’ambiente. Per l’OMS, a causa dell’inquinamento, in Italia muoiono ogni anno 80.000 persone e Torino è la città più inquinata d’Europa. Chi fa campagna elettorale contro l’ambiente sta speculando sulla salute e sul futuro dei nostri figli.